Ferro da stiro, conviene con la caldaia?

Per chi si trova abitualmente alle prese con il problema rappresentato dalla pigna dei panni da stirare, il problema rappresentato dal ferro è abbastanza evidente. Una cosa è infatti dover provvedere a pochi capi e ben altra è doverlo invece fare con una grande quantità di panni, all’interno di un nucleo familiare più vasto. Proprio dalla situazione di partenza dovrebbe quindi partire la scelta del ferro da stiro da utilizzare: meglio con caldaia o senza? La domanda esige una risposta ben precisa. Tanti panni? Meglio un ferro con caldaia La risposta alla domanda di partenza, quale ferro preferire, in presenza di una grande quantità di panni, non può che essere una: meglio un modello provvisto di caldaia. Proprio questo genere di macchinari, infatti, è in grado di assicurare notevole potenza e una autonomia tale da non obbligare a sospendere… Leggi Tutto

Misuratore di pressione, per monitorare la situazione

Pochi sanno che contro la pressione alta esiste un rimedio estremamente gradevole, ovvero quello consistente nel mangiare con una certa regolarità un grappolo d’uva. Bianca, rossa o nera non fa alcuna differenza, tale frutta può essere un ottimo rimedio contro l’ipertensione secondo i ricercatori dell’Università del Michigan, che lo hanno sostenuto in un rapporto scientifico. Il rapporto in questione ha visto come cavie due gruppi di topi: al primo è stata proposta una dieta a base di estratti d`uva, contrariamente all’altro cui invece era stata vietata la frutta. L`ipertensione è stata controllata con farmaci specifici e i valori dei due gruppi di topi oltre a non essere diversi, assomigliavano a quelli di molti essere umani, con valori della pressione arteriosa schizzati in alto a causa di un uso eccessivo di sale. Dopo diciotto settimane di trattamento a base d’uva,… Leggi Tutto

Spazzolino elettrico: comporta reali vantaggi?

L’igiene orale è ormai ritenuta fondamentale non solo aper la bocca, ma anche per i benefici che essa può comportare per l’organismo. Se cresce la percezione in tal senso, va però sottolineato come nel corso degli ultimi anni la crisi economica abbia spinto molte persone a sacrificare la cura dei denti sull’altare di bilanci familiari sempre più precari, sui quali si è riversata come un ciclone la crisi economica in atto dal 2008. Oltre ai motivi di carattere economico ci sono poi altri fattori a rendere abbastanza complicato riuscire ad eseguire le operazioni necessarie. Basti pensare in tal senso a chi è costretto a trascorrere molte ore fuori dalla propria abitazione, venendo impossibilitato a pulire i denti in maniera appropriata. E’ la Fondazione Oral Health ad affermare come circa il 25% degli adulti non lavi i denti almeno le… Leggi Tutto