Struttura e alimentazione delle cuffie, quanto dura la batteria?

Chi usa le cuffie ci combatte quotidianamente, per qualcuno è un’odissea soprattutto se si trova fuori casa e non sa come rimediare al black out di ascolto e comunicazione. Parliamo delle batterie e, più in generale,  dell’autonomia delle cuffie a filo o Bluetooth, un parametro che ne determina anche la scelta, a seconda del tipo di alimentazione. I modelli wireless, che offrono anche l’alternativa di poter fruire dei cavi in caso di necessità, permettono il collegamento allo smartphone o al pc per ovviare al problema della batteria scarica, pur determinando un ingombro che limita la libertà di movimento. Se, invece, come spesso accade le cuffie Bluetooth non dispongono di cavo alternativo ma si basano soltanto sull’alimentazione a batteria quando questa si scarica si resta al palo, a meno che non si possa ricaricare, cosa non sempre possibile se ci si… Leggi Tutto

Set di valigie Reyleo: migliori articoli, caratteristiche e prezzi

Qualità testata sul campo per le valigie del set da 3 di Reyleo. Questi kit da viaggio sono realizzati in Abs con guscio robusto e porta Usb, composti da bagagli completi di chiusura TSA ‘anti-scasso’, una tipologia molto utile per le ispezioni negli aeroporti Usa dove l’apertura è compatibile con i sistemi degli addetti aeroportuali. I set di valigie Reyleo, provvisti di ruote di spinner da 20, 24 o 28 pollici, sono prodotti in Abs, un materiale rigido e idrorepellente, a prova di graffio. Prima di essere commercializzate le valigie Reyleo sono testate per superare una serie di prove di caduta e rotolamento su 20 miglia. Le maniglie smussate in alluminio garantiscono la massima maneggevolezza grazie all’impugnatura telescopica regolabile. Le ruote sono girevoli e si muovono ‘felpate’ su ogni superficie senza produrre fastidiosi rumori, la peculiarità che le distingue è… Leggi Tutto

Come ridurre le pieghe con l’uso della lavasciuga

Quando si usa la lavasciuga si può incorrere in uno spiacevole inconveniente, ossia la formazione di antipatiche pieghe sugli indumenti trattati. Come evitarlo? Mettendo in atto una serie di piccoli accorgimenti, il problema si potrà, se non del tutto, almeno in parte risolvere. Vediamo come. Una delle accortezze più semplici e intuitive è fare attenzione a non far asciugare troppo gli indumenti che, seccandosi, sono soggetti a pieghe. Anche nella fase intermedia post lavaggio si può fare qualcosa per ridurre il rischio di pieghe, ad esempio basta estrarre gli indumenti e sbatterli per eliminare eventuali attorcigliamenti, per poi riporli nel cestelli pronti per l’asciugatura, in questo modo i capi saranno nelle condizioni di poter essere asciugati nella forma più consona e non come se fossero dei grovigli di stoffa. Se si ha intenzione di passare alla stiratura nella fase immediatamente… Leggi Tutto