Cancelletti per bambini: perché i baby gates sono necessari

Se siete genitori o state per diventarlo vi renderete presto conto che l’arrivo di un bebè si porta dietro oltre alla gioia del lieto evento anche nuove responsabilità a cui dover far fronte. Fra le priorità a cui prestare massima attenzione, senza abbassare mai la guardia, c’è di sicuro al primo posto la sicurezza del bambino. Anche il mercato ha recepito questa istanza, proponendo prodotti sempre nuovi che vanno in questa direzione, su cui investire per poter preservare la salute e l’incolumità dei nostri cuccioli, da culle ‘anti-impatto’ ai prodotti per l’igiene che siano una ‘carezza’ sulla pelle del neonato. Dopo qualche mese dalla nascita, alla gioia dei primi passi o gattonamenti si accompagna il timore che il piccolo possa farsi male girando per casa, che come è noto può nascondere delle insidie soprattutto per chi, come un bimbo appena nato, è ancora ignaro del pericolo.

L’acquisto di un buon cancelletto di protezione per bambini da una parte può allentare l’ansia naturale e legittima dei neogenitori e dall’altra mettere il piccolo nelle condizioni di muoversi senza andare incontro a pericoli, come cadute o ustioni.  Si può essere i migliori genitori sulla terra, ma è umano distrarsi un attimo, presi da mille faccende, ecco perché un alleato in casa può rivelarsi prezioso e il cancelletto può essere la soluzione, in quanto mette dei paletti oltre i quali il bimbo non può spingersi, circoscrivendo le aree di casa dove può muoversi e dove no, perché rischierebbe di farsi male. I cancelletti creano barriere e, in quanto tali, inibiscono l’accesso ai piccoli di casa, arginando la loro voglia di esplorare zone potenzialmente rischiose.

Non è una novità che la sete di novità che alimenta un bimbo nei primi mesi o anni di vita può essere fonte di problematiche e sinistri. Per rendere più sicure le mura domestiche il cancelletto ha tutto quello che ci vuole, essendo un dispositivo di protezione allestibile a muro o a pressione, la cui installazione temporanea mira proprio a limitare, per non dire azzerare, il rischio di incidenti domestici a danno del bambino. In questo senso la risposta del mercato è poderosa, mettendo in campo un’ampia scelta di baby gates, curati nei minimi dettagli e dotati di tutti i sistemi di sicurezza per un tenore domestico improntato alla tranquillità e senza paranoie.