La centrifuga Philips HR1855/00 : recensione

La centrifuga Philips HR1855/00  è tra i Migliori estrattori, consente di poter avere un succo per spremitura a freddo: succhi vivi dal gusto speciale senza conservanti ed additivi e di poter beneficiare totalmente delle proprietà naturali della frutta ed anche della verdura. Caratteristiche della centrifuga Philips HR1855/00. Il potente motore da 250 W permette una velocità di spremitura da poter permettere di realizzare succhi di eccellente qualità. Composto da elementi removibili realizzati in policarbonato che si possono montare e smontare con praticità e semplicità, e sono lavabili pure in lavastoviglie. Tale centrifuga è molto facile da pulire sotto l’acqua del rubinetto con l’ausilio della specifica spazzola che è inclusa nella confezione di vendita, per poter eliminare resti di frutta e verdura. Dotato di coperchio di sicurezza per la prevenzione di un accidentale inserimento della mano nel corpo macchina così… Leggi Tutto

Come scegliere il giusto materasso in base alla sua rigidità

In passato si era soliti credere che più fosse rigido il materasso ortopedico più si trattava di un prodotto di qualità e  che avrebbe portato ad un buon riposo. La rigidità di un materasso. In seguito le cose sono cambiate, la scienza medica ha capito che un allineamento corretto fra colonna vertebrale, testa e collo non passa necessariamente per un dato livello di durezza, che anzi potrebbe risultare scomodo e quindi controproducente. Per tale motivo il materasso ortopedico classico inteso è passato in soffitta, ed è stato sostituito dal materasso ergonomico, che è capace di poter accogliere meglio le istanze dell’utilizzatore singolo, adattandosi alla relativa conformazione fisica con un effetto di tipo sagomato nei suoi esempi migliori. Il materasso ergonomico presenta le necessarie virtù ortopediche di supporto alla colonna vertebrale senza dover risultare troppo rigido necessariamente. Ne deriva che oggi… Leggi Tutto

Ferro da stiro, conviene con la caldaia?

Per chi si trova abitualmente alle prese con il problema rappresentato dalla pigna dei panni da stirare, il problema rappresentato dal ferro è abbastanza evidente. Una cosa è infatti dover provvedere a pochi capi e ben altra è doverlo invece fare con una grande quantità di panni, all’interno di un nucleo familiare più vasto. Proprio dalla situazione di partenza dovrebbe quindi partire la scelta del ferro da stiro da utilizzare: meglio con caldaia o senza? La domanda esige una risposta ben precisa. Tanti panni? Meglio un ferro con caldaia La risposta alla domanda di partenza, quale ferro preferire, in presenza di una grande quantità di panni, non può che essere una: meglio un modello provvisto di caldaia. Proprio questo genere di macchinari, infatti, è in grado di assicurare notevole potenza e una autonomia tale da non obbligare a sospendere… Leggi Tutto

Misuratore di pressione, per monitorare la situazione

Pochi sanno che contro la pressione alta esiste un rimedio estremamente gradevole, ovvero quello consistente nel mangiare con una certa regolarità un grappolo d’uva. Bianca, rossa o nera non fa alcuna differenza, tale frutta può essere un ottimo rimedio contro l’ipertensione secondo i ricercatori dell’Università del Michigan, che lo hanno sostenuto in un rapporto scientifico. Il rapporto in questione ha visto come cavie due gruppi di topi: al primo è stata proposta una dieta a base di estratti d`uva, contrariamente all’altro cui invece era stata vietata la frutta. L`ipertensione è stata controllata con farmaci specifici e i valori dei due gruppi di topi oltre a non essere diversi, assomigliavano a quelli di molti essere umani, con valori della pressione arteriosa schizzati in alto a causa di un uso eccessivo di sale. Dopo diciotto settimane di trattamento a base d’uva,… Leggi Tutto

Spazzolino elettrico: comporta reali vantaggi?

L’igiene orale è ormai ritenuta fondamentale non solo aper la bocca, ma anche per i benefici che essa può comportare per l’organismo. Se cresce la percezione in tal senso, va però sottolineato come nel corso degli ultimi anni la crisi economica abbia spinto molte persone a sacrificare la cura dei denti sull’altare di bilanci familiari sempre più precari, sui quali si è riversata come un ciclone la crisi economica in atto dal 2008. Oltre ai motivi di carattere economico ci sono poi altri fattori a rendere abbastanza complicato riuscire ad eseguire le operazioni necessarie. Basti pensare in tal senso a chi è costretto a trascorrere molte ore fuori dalla propria abitazione, venendo impossibilitato a pulire i denti in maniera appropriata. E’ la Fondazione Oral Health ad affermare come circa il 25% degli adulti non lavi i denti almeno le… Leggi Tutto